Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2013

Voglio un sonno nero e profondo.

Non ne posso più dei sogni.

Vorrei esistesse un modo di spegnere il mio cervello, almeno la notte.

Mi infilo nel letto, e il mondo inizia a girare. Prima di cadere nel sonno, il dormiveglia per me sta diventando, se possibile, il momento che mi fa più paura. Il momento in cui inizi già a sognare, non dormendo, rielaborando pensieri, parole che hai sentito. Immagini. Immagini e voci che a volte urlano così tanto nelle mie orecchie che mi svegliano di soprassalto.

Tachicardia.

Metterci un attimo a realizzare che erano solo sogni. Che sono nel mio letto. Nella mia stanza buia, al sicuro. Solo la luce verde della sveglia, e l'odore dei drum fumati davanti al pc. La finestra socchiusa, il treno che passa dietro casa mia. Il vento. A volte, la pioggia.

Svegliarsi col la mandibola dolorante a forza di digrignare i denti. Gli occhi bagnati, senza sapere il perché. Poi ti torna in mente. Quello che stavi vedendo, prima, con gli occhi chiusi, in un altro tempo, un altro luogo.

Tu presente. …

Sproloquio estivo e molto inutile.

Immagine
Estate.

La gente non ha le mezze misure per 'sta stagione.

C'è che la odia, per il caldo, per il sudore, perché odia il mare, chi invece la ama, per il caldo, il sudore, e il mare.

Io dovrei amarla, in teoria, ché l'8 luglio cade il mio compleanno, data soprannominata ad hoc loglio, a causa della dislessia in una serata alcolica in tempi non troppo dubbi.


La fanciulle si svestono, vedi gambe e culi ovunque causa ritorno degli shorts, e tu che hai la cellulite e il culo a forma di parmigiano devi soffrire nei jeans. Ora fatevi du' conti se a me l'estate piace, o no. Che improvvisamente è estate e la gente che speravi fosse un cesso almeno da svestita ti da il colpo di grazia.


Il mare, mi piace. Non so nuotare, però. Nuoto, fin dove tocco, nel senso che riesco a sollevarmi e muovermi, ma se poi abbasso il piedino santo e non sento la terra vaffanculoattaccodipanicosupremomoriròadessoenonhoterminatoiltestamento. Aggiungici pure che sono disoccupata per cui non ho sold…

La luna non era rosa e sono molto dilusa.

Immagine
Ieri sera la Luna avrebbe dovuto essere rossa. O rosa. E grossa.

Ora.
Io ieri sera son stata un bel po' a guardarla. Da sobria. E poi dopo due monte. E due birre. In nessun caso ha cambiato colore.

Grossa era grossa.

Dopo m'è sembrata vagamente verde.

La cosa mi ha molto dilusa.

Io la Luna rosa l'avrei voluta vedere.

Avrei avuto davvero bisogno di qualcosa di rosa.

Che qua dovrebbe essere estate, colore, e vita, e io sono vestita costantemente a lutto.

Volevo vedere qualcosa di strano.

Volevo vedere qualcosa di talmente bello che mi avrebbe fatta piangere.

E' da quasi un mese, dal fattaccio, che non sono in grado di piangere.

E dire che mi sono anche schiacciata il mignolo contro uno spigolo al supermercato, fottute siano sempre le infradito.

Ho una rabbia dentro che penso se esplodesse produrrebbe un fungo atomico. Io non sto soffrendo. Io sono incazzata nera.

Tutti a parlare, parlare, parlare, principalmente di cazzi che non li riguardano. Cazzi miei, dico. No, non v…

Forse è meglio che te ne vada via da qui.

Immagine
"Dead as dead can be",” my doctor tells me
But I just can't believe him, never the optimistic one
I'm sure of your ability to become my perfect enemy 
Wake up and face me, don't play dead cause maybe
Someday I will walk away and say, “You disappoint me,”
Maybe you're better off this way

Leaning over you here, cold and catatonic
I catch a brief reflection of what you could and might have been
It's your right and your ability
To become… my perfect enemy…

Wake up and face me, don't play dead cause maybe
Someday I'll walk away and say, “You disappoint me,” 
Maybe you're better off this way 

Maybe you're better off this way
Maybe you're better off this way
Maybe you're better off this way
You're better of this…you're better off this…
Maybe you're better off!

Wake up and face me, don't play dead cause maybe
Someday I'll walk away and say, “You fucking disappoint me!”
Maybe you're better off this way

Go ahead and play d…