Sproloquio estivo e molto inutile.

Estate.

La gente non ha le mezze misure per 'sta stagione.

C'è che la odia, per il caldo, per il sudore, perché odia il mare, chi invece la ama, per il caldo, il sudore, e il mare.

Io dovrei amarla, in teoria, ché l'8 luglio cade il mio compleanno, data soprannominata ad hoc loglio, a causa della dislessia in una serata alcolica in tempi non troppo dubbi.


La fanciulle si svestono, vedi gambe e culi ovunque causa ritorno degli shorts, e tu che hai la cellulite e il culo a forma di parmigiano devi soffrire nei jeans. Ora fatevi du' conti se a me l'estate piace, o no. Che improvvisamente è estate e la gente che speravi fosse un cesso almeno da svestita ti da il colpo di grazia.

Pensavate ci mettessi la foto di una sboldra in shorts, vero? Cazzi vostri.

Il mare, mi piace. Non so nuotare, però. Nuoto, fin dove tocco, nel senso che riesco a sollevarmi e muovermi, ma se poi abbasso il piedino santo e non sento la terra vaffanculoattaccodipanicosupremomoriròadessoenonhoterminatoiltestamento. Aggiungici pure che sono disoccupata per cui non ho soldi anche solo per pensare di andare in vacanza.

Tutti a crepare di voglia di gelato.


Son io l'unica che tra un gelato e una pizza sceglierà sempre e comunque la pizza? 

Altro motivo per odiare l'estate: fa troppo caldo per usare il forno e fare le lasagne o la parmigiana.
Io son da cibi invernali, che vi devo dire.

E il caldo?

No ma parliamone.

Sarà anche bello uscire la sera svestita da bella figheira senza paura del cagotto imminente da freddo, ma vuoi mettere dormire la sera sotto alle coperte, quando fuori fa freddo ed il letto è caldo, magari con qualcuno? E vuoi mettere quanto cazzo è odioso dormire con qualcuno quando fa così caldo che ti suda anche il cuoio capelluto e le lenzuola diventano una sacra sindone? Ma a voi, giovani amanti imperterriti della calda stagione, piace tutto ciò? Non me lo spiego, giuro. Ché il caldo poi, a me da alla testa, mi prendono emicranie assurde e inizio ad avere allucinazioni.


L'estate comunque, ha anche cose belle.

I temporali improvvisi.
Magari, di notte.

"Estate, è tempo di morire."

Il ginger. 

Le grigliate.

Il profumo del gelsomino fiorito di notte.

Il mio compleanno, che quest'anno sarà un po' così, un po' squattrinato, un po' più serio, che faccio un quarto di secolo e insomma... Da quel giorno in poi sarò più vicina ai 30 che ai 20 ed è un po' un dramma.
Però è sempre il mio compleanno. E' sempre loglio. Che spero di passare coi miei pochimabuoni e una cassa di birra. E una torta Sacher. Che è invernale ma vaffanculo, è il mio compleanno e a me piace la Sacher.

Cià,

xoxo


Commenti

  1. beh è il tuo compleanno e puoi fare quello che vuoi u_u

    RispondiElimina
  2. Sono, come dire, fortissimamente d'accordo su tutto!

    RispondiElimina
  3. Eheheheheh:-) ognuno fa ciò che più gli piace:-) io amo l'estate, però anche l'inverno, l'autunno e la primavera! Sarò particolare, ma c'è un tempo per ogni stagione.. Di sicuro quest'anno passato senza primavera fa aumentare la mia voglia di estate:-) ejeheheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me è mancata tantissimo la primavera.. è la mia stagione preferita! mi è spiaciuto un sacco che sia saltata completamente quest'anno :(

      Elimina
  4. Anche io scelgo la pizza! Magari con una bella birra fresca!

    RispondiElimina
  5. 1. fa caldissimo e le ragazze cercano di comunicare un evidente "sono freeminded e me ne fotto, e tu mi amerai per come sono dentro" mortificandosi tramite SHORTS e delle specie di mutande a vita alta che La Moda non dovrebbe giustificare e distribuire nei negozi
    2. tutte le mie serie favorite sono andate in vacanza (tranne True Blood, unico palliativo)

    estate vattene.

    RispondiElimina
  6. io scelgo il freddo, tutta la vita.

    RispondiElimina

Posta un commento