Ricetta Dolce: Crostata al Burro d'Arachidi

Oh, agosto si prospetta un mese pieno di cambiamenti (ma ne parleremo più avanti).

Il primo, è stato improvviso, pensato in pochi minuti e rivelatosi incredibilmente una buona idea. Dopo tipo vent'anni con lo stesso, odiato mobile in camera (un armadio a ponte con letto incastonato sotto, colpevole di innumerevoli testate) il mio ragazzo mi propone "E se te lo smontassi e rimontassi per farne un armadio normale?". E da lì, tric e trac, abbiam deciso come e dove spostare di conseguenza letto, scrivania, libreria ecc. Dieci minuti di pensiero, una giornata e mezza di lavoro e quell'uomo meraviglioso è riuscito a fare tutto ciò. Ci sono stati dei momenti catartici, in cui ho avuto delle chiare rivelazioni sul perché sia incredibilmente utile avere un uomo in casa. Inutile dire che sono già pronta a donarmi in matrimonio, in caso tu stessi leggendo, tesoro.

Ma veniamo a noi, ché altrimenti non capite il motivo del titolo, e non vi do torto. Non sapevo come sdebitarmi ulteriormente col sant'uomo, al che gli ho chiesto, tesoro come posso ripagare tutto ciò? ero già pronta a tirare fuori la calza a rete e il tacco 12, quando lui mi risponde tortaaaaa col burro d'arachidi! Finiamo entrambi per pensare prima sempre e solo al cibo, ci sarà un motivo se stiamo insieme. 

Ora, dovete sapere che per colpa mia grazie a me ha scoperto il meraviglioso peanut butter, il burro d'arachidi praticamente onnipresente nei film e serie tv americane. Meraviglioso con la marmellata, divino con la nutella (è come farsi un panino gusto M&Ms). Ne è diventato praticamente ossessionato ed è già tanto che non lo metta pure come sugo per la pasta. Ho cercato un po' nel web e ho trovato una ricetta che pareva fare a caso mio… viene definita pie, crostata, anche se io la definirei un incrocio tra una crostata e una cheesecake.

Ciando alle bande, ho tradotto e rielaborato la ricetta per gli ingredienti reperibili in Italia, unica cosa di cui dovete tener conto è che le misure sono fatte in cups. Io ho dei dosatori appositi presi su ebay che misurano 1 cup, 1/2 cup, 1/3 cup e 1/4 cup. Se non li avete, cercando convertitori unità di misura su Google riuscirete a tradurlo in grammi.

La ricetta è molto semplice, è composta da tre strati, rispettivamente dal più basso al più alto:

 ♡ base biscottata
 ♡ crema al burro di arachidi
♡ panna

Base:
20/25 biscotti secchi; 3 cucchiai di zucchero di canna; 5 cucchiai circa di burro sciolto

Come ovvio per ogni cheesecake, sbriciolate i biscotti secchi. Sciogliete il burro a microonde o a bagnomaria (la ricetta consigliava 5 o 6 tablespoons di burro, io ho fatto a occhio sinceramente). Unite i biscotti sbriciolati allo zucchero e infine al burro, schiaffate tutto su una teglia/tortiera e premete per bene. Piazzatelo in frigo e lasciate che avvenga la magia della risolidificazione del burro. Dopo un'oretta la base è pronta per accogliere il secondo strato.

Crema al burro d'arachidi:
Tre quarti di cup di zucchero; tre quarti di cup burro d'arachidi; 170gr di Philadelphia; 4 o 5 cucchiai di panna fresca; mezza tavoletta di cioccolato fondente.



Poche spiegazioni, molto olio di gomito: unite tutti questi ingredienti e preparatevi a montare per un po' con la frusta elettrica (questo è uno dei momenti in cui vorrei tanto una planetaria). Montate fino a che non diventerà una bella crema morbida e fuffolosa. Se vi sembra troppo dura, aggiungete un po' di panna. Tutta questa meraviglia va schiaffata sopra la base biscottata una volta solidificata. Sbriciolate a pezzettoni il cioccolato e lasciatelo cadere sulla crema spalmata sulla base. Godete della vista.

In ultimo, montate tre quarti di cup di panna fresca (o insomma, quanta ne volete, potete anche non metterla) con 2 cucchiai di zucchero e ricoprite la torta. 

Domani vedo se riesco a mettere una foto con anche la panna sopra, sono idiota e non l'ho fatta.

L'abbiamo assaggiata e MARONN'.

E' di un buono diabolico, a me il burro d'arachidi piace ma non fa impazzire eppure qui è perfetto.

Tanto buona quanto calorica, ma shhhhh noi faremo finta di nulla. Non è mai successo.

xo,
S.

ps. sì, metto i cuoricini ascii nei post come se avessi 15 anni, not even sorry.

Commenti

  1. Direi che ricevere una crostata del genere sia un gran bel regalo ;) e poi dopo il bel lavoro che ti ha fatto se l'è meritata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assoolutamente! :) Nel dubbio gli ho anche offerto una cena fuori, mi sembrava il minimo! ^^

      Elimina
  2. Diosantissimo.

    Per la camera hai fatto benissimo, quello a ponte sono funzionali ma il male!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai cosa, sono funzionali ma dopo un po' annoiano moltissimo, a vista proprio, e ti impediscono di rinnovare il resto dell'arredamento! E sì, ogni volta a sbatterci la testa :\

      Elimina
  3. Mamma che bona! Dove prendi il burro di arachidi? Io conosco e ho provato quello Novi ma non mi fa impazzire!

    RispondiElimina
  4. Io lo trovo alla Coop, nello stesso reparto della Nutella! Non è della Novi però, è una marca a parte!

    RispondiElimina
  5. Io non sono amante del burro di arachidi però se dici che è buona ti credo!

    RispondiElimina
  6. Oddio io ho assaggiato il burro d'arachidi in America e m'ha fatto schifo, ho qualcosa che non va? :D

    RispondiElimina

Posta un commento