The Beauty Pinzimonio #6: Fondi per pallidone - Feel Well BellaOggi Review

C'è un cruccio che accomuna tutte le donne come me, e non è l'eterna lotta tra la comodità del leggings e l'essere realisti su come effettivamente ti stiano. 
E' il trovare un fondotinta che sia abbastanza chiaro per la tua pelle.
Se come me sei una pallidona, saprai già di cosa parlo: la maggior parte dei marchi più o meno low cost ha completamente dimenticato la nostra esistenza. Spesso il fondo più chiaro che tu possa trovare, sulla tua pelle risulta scuro, o comunque giallo, aranciato. Essì, perché oltre a ignorare completamente l'esistenza delle pallidone, si sono dimenticati anche di coloro che non hanno un sottotono di pelle giallo, ma che magari ce l'hanno rosato o neutro (questo sconosciuto). Per cui noi dobbiamo accontentarci o di andare in giro solo col correttore e la cipria (e quindi una pelle piena di difetti a vista), o di un bel tono di giallo itterizia che puoi sfumare quanto vuoi sul collo ma si vedrà comunque che non è il colore giusto per te. 

Tempo fa mi stavo disperando alla ricerca di un fondo o di una BB che non diventasse arancione dopo 30 secondi; questo dopo la terribile scoperta sulla BB cream Garnier che, bella chiara appena messa, dopo pochi minuti diventa scura e arancione… Ah, le magie dell'ossidazione, che gioia. 

Dicevamo, cercavo un fondo del genere e che tra le altre cose non mi costasse un rene. Perché, senza offesa, ma io 20€ per un fondo di una marca come Pupa o L'Oreal non ce li metto, se avessi quella cifra da spendere ci aggiungerei quel qualcosa in più e prenderei un Lancome, parliamoci chiaro.

Bando alle ciance, da Tigotà mi sono imbattuta in questo fondo, il cui colore 01 mi sembrava incredibilmente e verosimilmente chiaro. Dopo averlo provato sulla mano e aspettato qualche minuto per vedere come e quanto ossidasse, decido di prenderlo. E ora ve ne parlo, dopo circa 2 mesi di utilizzo quasi quotidiano.

Fondotinta Feel Well BellaOggi - Col.01

Notare quanto è bella la mia tazza da tea.
Prezzo: € 9,90 per 35ml - Packaging in vetro con dispenser a pompetta.

Come potete vedere dall'inci, non si tratta di un prodotto eco-bio. Personalmente non ritengo che sia un problema, coi fondotinta naturali e/o minerali mi sono sempre trovata mediamente male quindi sono tornata in grande serenità ad utilizzare fondotinta "classici". Non voglio dilungarmi riguardo a quello che penso sull'argomento, ci vorrebbe un post intero solo per quello! Detta in breve, per la mia esperienza, il "pericolo" siliconi nel fondotinta lo debello con un'ottima routine di struccaggio e pulizia, e passa la paura. 
La presenza del silicone aiuta comunque a mascherare e a perfezionare eventuali pori dilatati, cosa di cui purtroppo soffro.

Come potete vedere (o forse sarebbe meglio dire non vedere) dalla foto a lato, il colore è praticamente quasi perfetto per me. Il sottotono non è totalmente neutro ma lo è abbastanza per non farmi sembrare uscita dai Simpsons. Dopo qualche minuto a contatto con la pelle, come qualsiasi prodotto da trucco, ossida variando lievemente il colore, ma è davvero una cosa minima. Su di me, diventa un filiniiiino più scuro con l'ossidazione, ma davvero poca roba. Roba che veramente basta semplicemente sfumarlo sul collo perché non si noti troppo. 

Per l'applicazione, mi sono trovata molto bene ad usare un pennello duofibre (io ho quello Elf Studio); ho provato con la spugnetta ma mi ci trovo malissimo, non sono proprio capace ad usarle!

L'ho provato con due diverse ciprie, con risultati diversi.

Con la Mineralize Skinfinish di Mac incredibilmente, non mi è piaciuto. Come chi la conosce sa bene, la Mineralize è una cipria compatta colorata, ottima, utilizzabile anche da sola, praticamente è quasi un fondo leggero. Ecco, usata sopra a questo fondo, l'effetto è stato decisamente troppo un mascherone, innaturale. Al ché ci ho provato un prodotto che avevo comprato e lasciato lì, mai piaciuta, ovvero la All About Matt di Essence. Essenco una cipria sì compatta ma leggera e trasparente si è rivelata l'ideale da usare su un fondo che di per sé ha già una buona coprenza e consistenza, fissandolo senza appensantirlo ulteriormente.

Quindi, tiriamo le somme?

Pro:
  • Ottimo prezzo
  • Colore chiaro e neutro
  • Buona durata (8h se fissato bene)
  • Facilmente reperibile 
  • Coprenza medio-alta
Contro:
  • (Se lo ritenete essenziale) Non ha inci verde
  • Il colore potrebbe essere troppo scuro per ragazze MOLTO chiare (ad es. ragazze coi capelli rossi e sottotono fortemente rosa)
Lo ricomprerei?
Sinceramente? Avoja! Mi piace davvero tanto e il prezzo è ottimo considerando che è davvero un BUON fondotinta. E vi assicuro che ho provato cose più costose ma molto meno performanti. Col tempo non ho notato aumenti significativi di brufoletti, punti neri e impurità varie, spesso causate dai prodotti contenenti silicone. C'è da dire che, per me è automatico, quando uso il fondotinta alla sera mi assicuro di struccarmi molto molto bene, e faccio un leggero scrub viso 1/2 volte a settimana. Questo sicuramente aiuta a pararsi il c evitare di avere problemi pur usando prodotti siliconati.

Alla prossima!

xo
S.

Commenti

  1. Sono perennemente alla ricerca di un buon fondotinta! Tutti mi fanno effetto Carlo Conti. Cerco qualcosa che mascheri le macchie, e quelli chiari mi fanno sentir a disagio. Economico, ecco cosa anche cerco. Proveró il tuo consiglio, se lo trovo in giro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo, secondo me per quel che costa non è affatto male :)

      Elimina
    2. Pomeriggio vado alla ricerca!!!!!

      Elimina
  2. Io quando ti leggo dovrei avere di fianco qualcuno che spiega le cose!
    Come faccio a capire che sottotono di carnagione ho? Basta che mi guardi allo specchio e conosca i colori? Son seria eh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda per capire il sottotono dicono ci siano un sacchissimo di metodi e anche io ci sono arrivata con mooolta fatica. E più che altro per esclusione, vedendo che tutto ciò che vira al giallo mi sta di merda, ho capito che sicuramente il mio non era giallo '^^
      Comunque, il metodo più semplice mi si dice sia quello di guardare le vene sui polsi; se sono blu hai sottotono rosa, se sono verdi lo hai giallo, e se non riesci a distinguerlo è neutro. Ma non è una scienza esatta manco questa. Io avendoti vista di persona tesoro direi che sei sul rosato/neutro, come spesso lo sono le ragazze rosse naturali con la pelle chiara.

      Elimina
    2. Uh! In effetti le vene le ho blu e il sottotono rosa avrebbe senso con i miei colori. Grazie tesoro!

      Elimina
    3. Guarda se hai le vene blu allora è praticamente sicuro che sei rosa! :)

      Elimina
  3. Se dovesse venirmi in mente un marchio low cost che fa fondi chiari che non ossidano te lo dico! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille tesoro, sì sarebbe utilissimo! :)

      Elimina
  4. Io che sono molto chiara ho lo stesso identico problema. In realtà ne ho trovato uno dell'Avon, molto chiaro, sul roseo, che mi piace molto. Costa intorno le 10 euro ma spesso mettono gli sconti e lo uso anche d'estate.
    Però, ora, questo me lo segno non si sa mai :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh interessante!! E come si chiama questo di Avon?

      Elimina
    2. Pale pink è il colore. Il nome non lo ricordo xD

      Elimina
  5. ... Una cosa, avessi capito anche solo una cosa...

    RispondiElimina

Posta un commento