Sproloquio Seriale in pillole


Velocissima carrellata e pensieri sparsi sulle serie che sono recentemente ricominciate. Seguo la programmazione americana per cui ci sono spoilers se non siete in pari. 
  • Gotham si sta sputtanando. Lo dico e non me ne pento (ho dato la mia vita a Gesù). Non so cosa abbiano pensato, inserendo un attore eccelso che interpreta un giovane Joker talmente bene da essere stato l'unica vera ragione per cui l'inizio della seconda stagione non ha fatto totalmente schifo, per poi farlo morire nella 3^ puntata. Non so sinceramente se continuare a guardarla o no. Abbiamo visto delle cavolate assurde tipo Gordon che decide di aggirare la legge, la prima puntata che inizia con un tizio che rutta, BARBARA GORDON che voglio dire, ma perché? PERCHE'. E mi chiedo perché e ancora perché, cosa cazzo hanno pensato? Cosa vogliono fare? Ditemi che non diventa Harley Quinn, ma vi prego ditemelo. Ok diciamocelo, la prima stagione non è stata tutta rose e fiori, ha avuto i suoi momenti trash, i suoi momenti di noia e stallo, ma ci sono state puntate notevoli. Onestamente, queste 3 puntate non sono minimamente all'altezza. Speriamo si riprendano perché ho la vaga sensazione che abbiano proprio perso quel buono che c'era.
  • American Horror Story Hotel è iniziata. E… e? E non so bene cosa dire. E' accaduto credo quello che avevo previsto in parte: troppo hype, troppi teaser, troppe aspettative ed effettivamente la prima puntata non mi ha lasciata col batticuore. Bellina per carità, ma niente che mi abbia fatto saltare dalla sedia, anzi… a tratti l'ho trovata noiosetta. Ma è solo la prima puntata di questa nuova storia per cui mi riservo assolutamente la possibilità di cambiare idea. Spero solo che la storia di base non sia una roba di vampiri (è stata questa la mia impressione)… 
  • Scream Queens. Nuova serie, ultima nata dalla mente dei creatore di AHS. Il pubblico si è spaccato, c'è a chi piace e chi la detesta… Io credo che per apprezzarla serva guardarla con un certo occhio e capire che no, questa serie non nasce come una serie thriller/horror seria (come invece era Scream, che a me ha fatto veramente ma veramente schifo). E' volutamente trash, volutamente esagerata e volutamente assurda. E' una serie leggera, che vuole sì mostrare sangue e splatter ma anche far ridere e secondo me ci riesce. Non è la mia serie preferita (insomma, se aspetto 1/2 giorni a vedere la puntata non mi dispero) ma è un piacevole passatempo senza troppe pretese.
  • Black Jesus è una comedy sitcom semplicemente esilarante. Anche qui, poche pretese e tante risate. Da vedere assolutamente in lingua originale sub ita, non ho nemmeno idea se sia trasmessa in Italia ma mi rifiuto di sentire lo slang degli afroamericani tradotto in italiano.
  • Supernatural ha iniziato la sua 11esima stagione. E lo so, lo so quello che dicono tutti, e so anche che è vero. Ormai sono alla frutta. Non sanno più cosa inventarsi e il pattern di base è ripetitivo. Però io li amo i fratelli Winchester, e non solo perché sono due bonazzi ma anche perché dopo 11 stagioni ci si affeziona al cast in una maniera assurda. Lo so, lo so benissimo che piuttosto che vedere una serie perdere tono è meglio avere un finale fatto come si deve che lasci un'impronta col botto ma… Non riusciamo a lasciarli. E quindi riprendiamo con l'Oscurità che è stata liberata per salvare Dean dal marchio di Caino, ma Sam nella prima puntata viene infettato da un qualcosa di sconosciuto. Quindi la storia si ripete: uno dei due fratelli è nei guai e l'altro deve salvarlo.
  • Empire… Empire cazzo! Questo SI che è un inizio di seconda stagione come si deve (Gotham impara). La prima stagione è stata semplicemente favolosa, densa di storie, ricca di colpi di scena, attori eccelsi, comparsate di artisti e attori famosi, bellissimi pezzi originali. E queste prime 3 puntate della seconda stagione non ci hanno deluso. Lucious è uscito di prigione, e ora per Cookie, Andre e Hakeem sono, come si suol dire, cazzi amari… 
  • The Big Bang Theory… sì, la sto ancora guardando, e sì, mi sta passando molto la voglia di continuare. L'ho già detto in uno sproloquio precedente e mi ripeto; questa serie deve finire. Ormai non fa davvero più ridere, e Penny e Leonard che affrontano i primi drammi coniugali (pur vivendo ancora separati causa Sheldon) sono davvero una cosa che non vorrei vedere. Su, la gallina dalle uova d'oro è ormai vecchia, è ora di far brodo.
xo,
S.

Commenti

  1. Sono d'accodo con te riguardo AHS e SQ, Supernatural mio malgrado (anche io ero affezionato al cast), l'ho abbandonato.

    RispondiElimina
  2. considerando che sono una cacasotto a livelli imbarazzanti, del tipo che SQ mi mette paura, AHS l'ho amato soprattutto per la Gaga. Ragazzi che divah.

    RispondiElimina

Posta un commento