The Beauty Pinzimonio #9: BB Cream Rimmel - Matte

E' con immensa mestizia che annuncio la scomparsa (almeno dagli scaffali dei miei negozi di fiducia) del fondotinta Feel Well di Bella Oggi. Non penso sia andato fuori produzione visto che sul loro sito risulta ancora tra i loro prodotti, fatto sta che ne io ne una mia cara amica che vive in una città lontana dalla mia riusciamo più a trovarlo. Ed è subito dramma.

Memori di ciò che avevo scritto nella review linkata sopra, saprete che quel fondo aveva una confezione a bottiglietta di vetro, il che significa che ho dovuto buttarlo nel momento in cui la pompetta ha smesso di pescare prodotto. Il tutto dopo aver tentato, invano, di raschiare le pareti. Male, molto male, con una confezione in plastica avrei recuperato abbastanza prodotto per qualche giorno in più, ma tant'è, ormai è andata così.

Orfana di fondotinta e con una pelle che no, non è presentabile tal quale, vado a caccia di qualcosa che sia 1)economico e 2)abbastanza chiaro per la mia carnagione. Complice lo sconto accumulato sulla tessera Coop e alcuni swatch che ho fatto da Tigotà precedentemente, la mia scelta è ricaduta su questa BB Cream di cui mi accingo a parlarvi.

BB CREAM MATTE di RIMMEL 

Avrei preferito un fondotinta, lo dico. Da Tigotà avevo swatchato un Dream Satin (almeno credo si chiami così) di Maybelline, ma volendo acquistarlo all'Ipercoop per sfruttare lo sconto non ho potuto in quanto la scelta delle colorazioni lì era a dir poco limitata.
Quindi un po' a malincuore decido per la BB Rimmel, ma devo dire che si è rivelata una bella sorpresa.
Come tutte le BB si propone come crema che fa un po' di tutto: protegge, idrata, uniforma, liscia, perfeziona, ci manca solo il caffé e la polvere sul comodino. Lo fa? Sì e no, come tutte le BB e come tutti i prodotti da trucco d'altronde, che quasi mai rispettano appieno ciò che promettono.

Prezzo: 10,50 € per 30 ml (Ipercoop, che io ho preso praticamente gratis grazie alla santissima tessera).

Inci: chiaramente non è bio, ha siliconi. Non sto a farne l'analisi perché non ne ho le competenze adatte e onestamente, ho smesso di preoccuparmi troppo dei siliconi nei fondi da quando ho scoperto che i fondi bio su di me fanno molti più danni (magari prima o poi vi parlerò dei disastri in cui sono incappata con Benecos e SoBio).

Packaging: tubetto in plastica.

Colorazione: Light

Applicazione: al contrario delle BB asiatiche come Skin79, preferisco applicarla con un pennello da fondotinta duo fibre (io ho quello della Elf Studio, marca che ha dolorosamente abbandonato il mercato italiano).

Pro:

  • Il prezzo direi che è accettabile, qualcosa in meno non ci farebbe schifo ma da Rimmel non mi aspetto che un prodotto make up viso costi di meno. D'altronde trovare un buon fondo o BB sotto ai 10€ è mooolto difficile.
  • Perfeziona molto bene i pori, questo c'è da dirlo. Visivamente dopo averlo applicato (e fissato con una cipria, ma a questo arriviamo tra poco) la pelle fa una bella figura, i pori sono meno visibili ed è molto liscia al tatto.
  • Il colore si uniforma il giusto. Forse quando ossida su di me risulta un filino troppo calda, ma non mi aspettavo diversamente, è un problema che accade con tutti i fondi "low cost" (e lo metto tra virgolette perché questi, che negli USA sono considerati robe poracce da drugstore, in Italia ce li sparano a più di 10€ che a casa mia non sono proprio come i centesimi che danno fastidio nel portafoglio). Se sfumata bene comunque non si nota e si uniforma al nostro incarnato, come è giusto che sia per una BB. Non ha una coprenza eccelsa ma non è un contro, perché ripeto, è una BB non un fondotinta.
  • Il packaging è comodo e mi permetterà arrivata agli sgoccioli di aprirlo con una forbice e prelevarne fino all'ultima goccia.
Contro:
  • Matte, where? Questa BB non è matte nemmeno da lontano. Cara Rimmel, o io e te abbiamo un concetto diverso di opaco o dovreste rivedere la formula perché, se non ci metto una cipria, l'effetto è lucidino e dewy. Cosa che può anche piacere ma se una ti compra una BB matte forse è perché ha problemi di pelle misto-grassa, e non è il caso. E da un prodotto definito matte, non mi aspetto di essere "costretta" a usarci una cipria. Io comunque la fisso o con la cipria Lavera o con la All About Matte di Essence (che non mi piace ma è lì da finire, sticaz).
  • Durata, un po' bassina: dopo un turno di 4 ore, nella zona T sono lucida e noto che in alcune zone il prodotto non ha resistito granché, rivelando imperfezioni e differenze di colorazione della pelle.
A conti fatti, non la boccio ma nemmeno di merita un voto alto… da 1 a 10 le darei un 7, buona se devi trovare una soluzione d'emergenza ma non riesci a procurarti qualcosa di meglio!

Disclaimer: Questi prodotti sono stati acquistati da me coi miei soldi, nessuna azienda me li ha inviati o mi ha contattata per recensirli o pubblicizzarli, quelle nel post sono le mie personali opinioni basate sull'utilizzo dei prodotti su me stessa.

xo,
S.

Commenti

  1. Ti avviso solo che Elf is back anche per noi italiani! Daje tutta con i pennelli :D
    Bacio!

    RispondiElimina
  2. Io ho usato per un periodo una CC cream che trovo più leggera o comunque più adatta al mio tipo di pelle. Ma io di make-up ne so tanto quanto di fisica per cui, capirai.
    Non uso mai il fondotinta mentre qualche volta uso un fondo di Make Up Forever (Step 1 Skin Equalizer) che ho preso da Sephora praticamente gratis, aiutata da una commessa gentilissima. Ma i primer mi rendono talmente tanto liscia la pelle che la sensazione è quella che la cipria (che uso) scivoli via!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le CC trovo che su di me abbiano troppo poca coprenza, purtroppo con le cicatrici da acne ne ho bisogno! I primer è vero lisciano tantissimo, io non li uso perché ho paura mi soffochino troppo i pori!

      Elimina
  3. Ah, ecco. Cioè, io lo cercavo in giro il fondotinta di Bella Oggi perché la tua descrizione mi aveva attirato (come ti ho scritto, anch'io ho la pelle mooolto chiara) e non ne avevo visto neppure l'ombra!
    Purtroppo il fondotinta che io amo (quello dell'Avon) non lo trovo più in nessun catalogo e sto accomodando con un altro dell'Avon ma non mi fa molto impazzire. Vorrei provare uno dell'Essence che ho visto qualche tempo fa, aspetto i soldini per comprarlo anche se non è eccessivamente caro.
    Cmq, sono arrivata alla conclusione che io fondotinta perfetto per noi fantasmi non esiste.
    Triste realtà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Occhio ai fondotinta Essence, a me avevano riempito di brufoli :(

      Elimina
  4. Io vado a periodi. C'è stato un periodo matto della mia vita in cui la mia pelle era grassa e mi potevo permettere il costosissimo BAREMINERALS preso da Sephora. Ora che non ho più voglia di spendere 30 euri per un fondotinta mi accontento di bb e cc cream a caso... l'ultima che ho provato è stata la CC della bottega verde, ma da qualche mese il mio viso la rifiuta, ahimé!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm non amo molto i fondi bottega verde, posso ben capire la tua pelle!

      Elimina

Posta un commento