Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2018

Beauty Pinzimonio | Body Mousse & Olio Struccante Nacomi

Immagine
Come già anticipato nel post su NeoBio, durante il periodo pre natalizio ho approfittato di diverse promo non solo per fare regalini ma anche per farmi regalini, tra questi un paio di prodotti di un marchio che mi attirava da diverso tempo, Nacomi. Ad oggi sono un paio di mesi che li  utilizzo e mi sono decisa a farci una mini-review cumulativa. Entrambi i prodotti li ho acquistati su BioBoutique La Rosa Canina, uno shop online molto ben fornito che fa spesso promo con sconti interessanti.
Body Mousse Nacomi Delicious Chocolate Cookies

Prezzo: 18,00 € per 180ml Reperibilità: bio-profumerie online  Packaging: Barattolo a vite con ulteriore coperchietto in plastica all'interno per protezione. Consistenza: Burro montato, solido quando lo si preleva, si scioglie velocemente col calore delle mani. Applicazione: Come tutti gli oli e burri vegetali, personalmente mi trovo meglio a spalmarlo sulla pelle bagnata per poi tamponare con un asciugamano. Inci:
La cosa che colpisce immediatamente di ques…

Bookworm in Lipstick | La Meccanica del Cuore (Mathias Malzieu)

Immagine
Il libro di cui voglio parlarvi oggi è una piccola perla che ha un posto speciale nel mio cuore.


La Meccanica del Cuore di Mathias Malzieu (leader dei Dionysos oltre che scrittore) è un romanzo tra le cui pagine si inseguono amore, fantasy, poesia, infinita dolcezza e tinte dark degne di Tim Burton. Acquistato incuriosita dalla deliziosa immagine di copertina, mi sono ritrovata a leggere pagina dopo pagina questo agile volumetto (solo 145 pagine) con immenso piacere.
La trama
Edimburgo. E' il 16 aprile 1874,il giorno più freddo del mondo. Una donna incinta arranca nella neve per raggiungere la casa della levatrice ed esperta di meccanica Madeleine. Qui partorisce grazie al suo aiuto ma purtroppo deve abbandonare il bimbo, dopo avergli dato il nome di Jack. Madeleine si accorge che il bambino ha il cuore completamente congelato, e per salvargli la vita gli applica una singolare protesi al petto: un orologio a cucù. Da quel giorno Jack cresce e continua a vivere nella stramba casa/orfa…

Beauty Pinzimonio | NeoBio Crema Viso & Contorno Occhi

Immagine
Approfittando di promo pre-natalizie e black friday ho avuto modo di acquistare dei prodotti super scontatissimi, tra cui i due di cui parlerò in questo post. NeoBio è un marchio tedesco che come suggerisce il nome tratta cosmesi ecobiologica; cliccando qui potete leggere sul sito dell'azienda i principi su cui si basa il loro lavoro e sbirciare tutti i prodotti della linea. Io personalmente l'ho acquistata sul sito Il Regno di Bio.
Crema Viso Idratante Equilibrante 24h  all'albicocca e ibiscus

Prezzo: 4,90€ per 50ml Reperibilità: Vari shop online che trattano cosmesi ecobio. Io l'ho acquistata su Il Regno di Bio, ma con una veloce googlata si può trovare anche in molti altri siti. Packaging: Tubetto Consistenza: Crema bianca, morbida, piuttosto corposa ma non pesante. Non fa scie bianche.
Di solito sono molto scettica per quanto riguarda le creme viso. Ho una pelle capricciosa, che necessita di idratazione e mal tollera le consistenze gel (ricordiamo la pessima esperienza c…

Sproloquio Cinematografico: Mother!

Immagine
Da quanto tempo non facevo un post di cinema?
Troppo, l'ultimo è stato quello su Crimson Peak ben più di un anno fa. Complice un freddo pomeriggio di solitudine mi sono finalmente concessa la visione di Mother!, ultima fatica di Darren Aranofsky, che amai già molti anni fa con L'Albero della Vita (sì, sono cosciente che piaccia a me e altre 3/4 persone sul globo terracqueo quel film).


Speravo di poter fare uno dei miei soliti sproloqui cinematografici dal piglio leggero (non ero partita bene, il titolo italiano Madre! non faceva altro che ricordarmi Jean Claude della Gialappa's) ma questo film è una tale palata nei denti che c'è poco da ironizzare.
Ne ho letto parecchio, prima di vederlo. Ho letto che Aranofsky stavolta ha dato il 1000x1000 nel creare un film che fosse anti-film, ovvero una pellicola che non volesse intrattenere, divertire o far passare due ore per staccare la testa, no. D'altronde già dai suoi lavori passati, sappiamo che non è ciò che gli intere…

Bookworm in Lipstick | Carmilla (Sheridan Le Fanu)

Immagine
Quando si parla di vampiri nella letteratura la figura a cui subito pensiamo è certamente Dracula, ma c'è un racconto a cui sono molto legata scritto ben 25 anni prima del capolavoro di Bram Stoker: Carmilla, di Sheridan Le Fanu.
Questo racconto breve si trova facilmente nelle raccolte del terrore, ma ci sono anche preziose edizioni singole come quella che vi mostro oggi, illustrato da Ana Juan per Logos Edizioni. Non posseggo molti volumi illustrati nella mia libreria ma questo ho voluto assolutamente averlo. Sono molto legata a questa storia, la lessi per la prima volta da ragazzina (probabilmente alle medie) e fu il mio primo vero racconto di vampiri (per quelli del terrore in generale, arrivò prima il caro Poe).


La trama

In una notte di luna piena della Stiria austriaca, una carrozza ha un incidente di fronte al castello della giovane Laura e di suo padre. Corsi in soccorso, trovano un'elegante donna che, dovendo correre altrove per una grave urgenza, chiede al padrone del ca…

The Beauty Pinzimonio: Ricciolame&Dintorni

Immagine
Prima della mia pausa dal blog avevo parlato del grosso taglio che diedi alla mia vita nel 2015: quello ai capelli. Per un anno circa ho portato felicemente il pixiecut, complice una situazione economica più favorevole e la conseguente possibilità di potermi permettere il parrucchiere ogni 30/40 gg.
Poi è arrivato il giorno che tutte le donne coi capelli corti temono: quello in cui si decide di farli crescere. Per me fu fine agosto 2016: risistemai il taglio un'ultima volta per il matrimonio di un'amica e poi decisi che "Ma sì dai, magari adesso li faccio crescere".


Ora, dopo un anno e cinque mesi circa i capelli mi arrivano sotto le spalle, alla faccia di chi mi gufava alla grande dicendo che non ricresceranno maaaaaai maaaaaaaai passerai due anni con la testa a fungoooooo.
La testa a fungo c'è stata, ahimé, ma con l'aiuto di fasce, cerchietti e mollettine gestirla non è stato così impossibile e soprattutto ho scoperto L'INCREDIBILE INFALLIBILE FAVOLOSO UN…

Bookworm in Lipstick | House of Leaves (Mark Z. Danielewski)

Immagine
Inauguro una nuova serie di post parlandovi di un libro chescoprii un anno fa per caso, consigliatomi da Amazon, che è riuscito ad entrare nei miei preferiti: House of Leaves (in italiano Casa di Foglie) di Mark Z. Danielewski. Un anno fa, approfittando di un buono, mi presila versione non solo in inglese ma pure gigante, con copertina rigida e interno a colori,  e lo considero uno dei libri più belli e preziosi della mia (disordinatissima) libreria.
La trama E' quasi impossibile parlare in modo chiaro della trama perché questo libro è più storie insieme, più voci che si uniscono a creare un universo inquietante e distorto. Si parte con un ragazzo, Johnny Truant, che in prima persona ci racconta di aver trovato uno strano manoscritto nell'appartamento di un uomo morto, tale Zampanò. Un uomo cieco che in qualche modo, aveva raccolto informazioni di ogni tipo su un misterioso documentario, The Navidson Record, divenuto sua ossessione. 
Il libro quindi si divide tra pagine in cui …