The Beauty Pinzimonio: Ricciolame&Dintorni

Prima della mia pausa dal blog avevo parlato del grosso taglio che diedi alla mia vita nel 2015: quello ai capelli. Per un anno circa ho portato felicemente il pixiecut, complice una situazione economica più favorevole e la conseguente possibilità di potermi permettere il parrucchiere ogni 30/40 gg.

Poi è arrivato il giorno che tutte le donne coi capelli corti temono: quello in cui si decide di farli crescere. Per me fu fine agosto 2016: risistemai il taglio un'ultima volta per il matrimonio di un'amica e poi decisi che "Ma sì dai, magari adesso li faccio crescere".

 (tradotto: non ho più soldi per mantenerlo e mi sono stufata)

Ora, dopo un anno e cinque mesi circa i capelli mi arrivano sotto le spalle, alla faccia di chi mi gufava alla grande dicendo che non ricresceranno maaaaaai maaaaaaaai passerai due anni con la testa a fungoooooo.
La testa a fungo c'è stata, ahimé, ma con l'aiuto di fasce, cerchietti e mollettine gestirla non è stato così impossibile e soprattutto ho scoperto L'INCREDIBILE INFALLIBILE FAVOLOSO UNICO AL MONDO METODO MAGICO PER FAR CRESCERE VELOCEMENTE I CAPELLI VENGHINO SIORI VENGHINO E' BELLO BELLO BUONO BUONO ECOBIO NATURALE ORGANIC ED E'...



Lasciarli crescere. 

Non tagliarli. Non tormentarli con piastre, ferri&co e di conseguenza non avere punte marce da spuntare. Accettarli così come sono. E visto che hai la fortuna di avere a che fare con meravigliosi CAPELLINI VERGINI APPENA NATI, trattarli con prodotti decenti. 
E soprattutto avere pazienza, quella vera

Ma come? Niente shampoo magici? Maschere attivatrici di follicoli?  Pilloline a forma di orsetto?
Nah, mi spiace deludervi e dirvi che  per far crescere i capelli serve solo quella roba che ho nominato per ultima lì sopra, la santa pazienza.  
[prima che qualcuno mi denunci: io pillolozzi, integratori e lozioni varie non ne ho provati. Qualche persona che conosco sì, e onestamente mi dicono che la crescita non è certo il doppio del normale, ma poco in più. Indi vi consiglio comunque di risparmiarvi i soldi che costano e armarvi della pazienza, che è gratis, o di una buona wig, che costa due culi ma se fa per voi perché no. Almeno con quella avete i capelli lunghi e favolosi subito.].
Ad ottobre 2017 li ho misurati e dalla nuca (che all'ultimo taglio era stata rasata quasi a pelle) la crescita si poteva vedere molto bene ed era circa 14cm. Li ho tagliati solo in quest'ultimo mese, per sistemare il taglio e creare uno scalato che si sposasse bene al mio riccio. 


Perché sì, ho deciso inoltre di coltivare il riccio naturale dei miei capelli. Ho scandagliato il web, youtube, i blog e ho scoperto un mondo di ragazze super riccissime (e super belle) e i loro consigli mi stanno aiutando moltissimo a recuperare il mio riccio perduto. Perché perduto? Causa sbalzi ormonali e stress di questi ultimi due anni (sicuramente anche il taglio drastico ha influito, credo), ho notato che nonostante facessi lo stesso metodo di styling che usavo a 20 anni per tenere i ricci, hanno perso forma, tenuta e ricciolosità cavatappesca (toh, beccati questa bambino del "petaloso").

Per intenderci, circa 10 anni fa il mio riccio era un 3A mentre ora mi trovo con un 2C.

 
"Momento, ma che stai a dì? La 2C era la sezione contro la quale giocavamo a palla avvelenata alle medie, nella 3A invece ci stava quel ragazzino figo che non mi si filava e..."

Fermi lì! Questa misteriosa cosa in lettere e numeri è un codice che si usa per identificare il tipo di capello. Se volete capire di cosa si tratta e magari scoprire a che famiglia capillifera appartenete vi invito a cliccare qui per guardare il video di Brigida (RagazzaVanitosa su youtube) che spiega benissimo le differenze con esempi e foto. Lei è una delle ragazze di cui vi parlavo, è simpaticissima ed ha dei capelli da sogno (che invidia!). 

Pian pianino i capelli stanno riprendendo la loro forma grazie a diverse accortezze per quanto riguarda i prodotti usati (arriveranno review, mettere tutto in questo post sarebbe da logorroici anche per una come me), ma anche di styling e di cura in generale. Non so se riuscirò a riavere i miei vecchi capelli perché purtroppo la mia tiroide negli ultimi due anni ha iniziato a funzionare male e ormonalmente parlando il mio corpo ne ha risentito parecchio. Sono in fase esami e accertamenti, quando e se avrò bisogno di iniziare una cura, è facile che le cose migliorino! Questo giusto per dirvi che a volte quando abbiamo problemi con pelle, capelli&similia è bene tenere controllato quello che succede dentro al nostro corpo, non solo quello che spalmiamo fuori. 

Spero che questo post chiacchiericcio e introduttivo alle recensioni sui prodotti per ricci vi sia piaciuto. E se lo siete, fatemi sapere se avete scoperto che riccio avete!

xo,
S.

Commenti

  1. Io sono grato di non avere più i capelli lunghi perché i miei erano metà 3A, sulla parte dietro, e metà 2C, sul davanti, e stavano male. Sono sicuro possano essere dei post utili :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io il contrario! Li ho più ricci sul davanti e più morbidi dietro :) Non sapevo fossi riccio anche tu Pier!!

      Elimina
    2. Se faccio crescere i capelli sì, si formano, ma anche il ciuffo ha un po' di movimento :D

      Elimina
  2. Con i capelli ci vuole un sacco di pazienza, soprattutto se ricci. Io ne so qualcosa ;)

    RispondiElimina
  3. Io li vorrei a zero a dir la verità, almeno provarci una volta... ma la consorte mi uccide... ;)

    RispondiElimina
  4. Io ho i capelli ricci e non ero assolutamente a conoscenza di questa classificazione. Vado ad indottrinarmi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io l'ho scoperto solo recentemente, è un sacco utile! :)

      Elimina
  5. Pure io qualche anno fa ho fatto i capelli super corti e quando ho deciso di farli crescere anche io ho passato la fase "a fungo", un supplizio U_U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io guardo le foto il meno possibile e fingo non sia mai esistita :D

      Elimina
  6. Anche io ho i capelli ricci e col tempo anche il mio riccio è cambiato, ma onestamente sono davvero contenta del cambiamento perché prima i miei capelli erano crespissimi, invece ora hanno un riccio decente. Poi non so se ti può aiutare, ma io ho notato un deciso aumento di bellezza e resistenza dei capelli da quando ho iniziato ad usare prodotti super naturali e senza le solite porcherie che di solito hanno dentro i prodotti per capelli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sì conosco molto bene l'ambito eco-bio, c'è stato un periodo che ero talmente invasata da spignattarmi tutto da sola :D Ora sono tornata per praticità ai prodotti pronti e sì, per la maggior parte cerco di usare prodotti decenti, anche se per gli shampoo col bio non vado d'accordo... mi fanno quasi tutti prudere la cute :( Balsami e maschere invece li adoro!

      Elimina
  7. Questa sì che è una scoperta! Non avevo mai sentito parlare di questa classificazione. Anche il mio riccio è cambiato molto nel corso degli anni. Da 3A a 2C, però a dire la verità non mi dispiace perché non sono mai stata molto brava e paziente nel gestirmi i capelli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si effettivamente più il capello è riccio e più ci va cura e pazienza! :)

      Elimina
  8. Anch'io ho avuto un periodo di capelli tagliati cortissimi (direi quasi rasati) e so cosa vuol dire farli crescere e passare attraverso tutte le fasi del tipico capello a fungo. C'è da dire che se dovessi tagliarli ora, probabilmente anch'io userei tecniche di styling diverse e soprattutto prodotti diversi. Ah per la cronaca io sono un misto tra 2 B e 2 C, più la prima a dire il vero. Riguardo agli integratori, io li prendo tutto l'anno non tanto per un discorso di crescita per un discorso di caduta. L'unico che mi ha fatto notare una crescita buona è stato l'msm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che non sei la prima a nominarmelo, l'msm? Anche un'altra mia amica si è trovata bene. Io avrei voluto provare ma alla fine ho rinunciato, mi ero fatta dua calcoli sul prezzo e quante scatole avrei dovuto prender per fare un paio di cicli e nada, ho preferito aspettare... C'è da dire che io sono fortunata perché credo di avere una crescita piuttosto veloce di mio!

      Elimina

Posta un commento