Review Crema Modellante per Ricci GYADA COSMETICS | Beauty Pinzimonio

Continua la serie di post dedicati al ricciolame capillifero, questa volta ho intenzione di recensire una crema per lo styling che sto provando da ormai tre mesi. Ho aspettato così tanto per provarla con diverse tecniche di utilizzo e per poterne fare una recensione il più possibile realistica.

Crema Modellante Ricci
GYADA COSMETICS
per leave-in dei capelli ricci e mossi



Prezzo: 14,90€ per 200 ml
Reperibilità: bio-profumerie online (io l'ho acquistata da Bio Boutique La Rosa Canina)
Packaging: Barattolo a vite con ulteriore coperchietto in plastica all'interno per protezione.
Consistenza: Crema densa e liscia, bianca.
Applicazione: E' un leave-in, va applicata sui capelli bagnati per poi procedere allo scrunching e alla piega. Io ho trovato un risultato migliore usandola sui capelli ancora fradici dalla doccia, molto molto bagnati, per poi avvolgere il tutto in un asciugamano in microfibra per assorbire l'acqua in eccesso. In questo modo si minimizza ulteriormente l'effetto crespo che, bisogna dirlo, con questa crema c'è davvero poco.
Pao: 6 mesi.
Inci: Aqua, Aloe barbadensis leaf juice (*), Cetearyl al-cohol, Glycerin, Glyceryl stearate citrate, Linum usitatissimum oil (*), Vitis vinifera seed oil, Cetyl alcohol, Cocos nucifera oil, Argania spinosa kernel oil (*), Butyrospermum parkii butter, Guarhydroxypropyltrimonium chloride, Parfum, Benzyl alcohol, Olea europaea fruit oil, Tetrasodium glutamate diacetate, Sodium benzoate, Potassium sorbate, Glyceryl oleate, Simmondsia chinensis seed oil, Panthenol, Citric acid, Arctium lappa root extract (*), Arnica montana flower extract (*), Calendula officinalis flower extract (*) [* da agricoltura biologica]

Pro
  • Morbidezza, è questo il primo pro che mi viene in mente pensando alla crema di Gyada. La crema aiuta sia ad attivare i ricci sia a nutrire i capelli grazie a sostanze utili allo scopo, col risultato che questo leave-in non si rivela solo un ottimo prodotto styling ma ha anche effetti curativi.
  • Volume! Se ben dosata (ne parliamo tra poco) e abbinata a uno styling con diffusore a testa in giù,  regala un volume fantastico e piuttosto leggero.
  • 200 ml  sono una bella quantità per una crema da styling, soprattutto considerando che non ne serve affatto una vagonata. Se quasi 15€ vi sembrano troppi, pensate che comunque vi durerà parecchio (sempre considerando i 6 mesi di pao, che non sono pochi).
  • Ha ottimo inci e non si sente affatto la mancanza dei siliconi (cosa che io a volte soffro quando si tratta di prodotti per capelli).  
Contro
  • Inizialmente può essere difficile da dosare; ho notato che sui miei capelli se eccedo nella quantità mi trovo il riccio pesante e il giorno dopo sono molto sporchi, assolutamente da lavare. Su di me, che ora ho una lunghezza poco sotto le spalle, basta metà cucchiaino ben distribuito su tutta la capigliatura.
  • Essendo un prodotto bio in barattolo, serve una spatolina o un cucchiaino pulito per prelevarlo ogni volta. Non è propriamente un contro ma personalmente preferisco i prodotti post-doccia con dispenser a pompetta o in tubetto.
  • Essendo una crema che crea molto volume, su di me ho notato leggermente meno definizione, ma è assolutamente normale. Volume e definizione per il riccio sono quasi impossibili da ottenere contemporaneamente. A me il risultato piace, ma se siete abituate a mettere tanto prodotto per modellare ogni singolo ricciolino con definizione (con la tecnica del ditoliss ad esempio), non penso sia il prodotto adatto!

Un post condiviso da Suzanne (@suzanne_morgenstern) in data:


Come si può ben capire per me è PROMOSSAPROMOSSAPROMOSSA con lode e bacio accademico. La ricomprerò sicuramente dopo averla finita (anche se durerà ancora mooolto, almeno fino al termine del pao, secondo me), anche se forse rimanderò l'acquisto dopo aver provato un altro prodottino per ricci che ho sbirciato su BioBoutique La Rosa Canina.

xo,
S. 


Disclaimer: Questo prodotto è stato acquistato da me coi miei soldi, nessuna azienda me lo ha inviato o mi ha contattata per recensirlo/pubblicizzarlo, quelle nel post sono le mie personali opinioni basate sull'utilizzo del prodotto su me stessa. 

Commenti

  1. Anche io totalmente a favore dei dispenser per i prodotti da usare a mani umide, sia bio che non, anche se immagino che nel dosare il conservante si siano regolati anche in base a questo fatto.
    Comunque ti vengono davvero bene! Io ho un campione di questa crema, vedremo che potrò farci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, calcolando che ne serve pochissima e che tu immagino la useresti solo sul ciuffo, se riesci a chiudere bene il campione con una mollettina potrebbe durarti anche 3/4 utilizzi!

      Elimina
  2. Sei bellissima :) e splendidi i tuoi ricci.

    RispondiElimina
  3. Un altro prodotto da mettere in lista insomma! Ne parlano tutti bene come hai fatto tu! Vedremo! :)

    RispondiElimina
  4. Ho provato questa crema proprio ultimamente grazie ad un campioncino e considerando che ne serve pochissima, penso che andrò avanti un altro mesetto prima di comprare la full size. Mi trovi d'accordo su tutta la linea. Trovo inoltre molto gradevole il profumo. Ultimamente paio essere diventata sensibile ai profumi e, ad esempio, la crema della linea Undici di Alkemilla per i ricci, pur essendo fantastica, ha un odore che mi fa venire la nausea. Con questa di Gyada invece non succede.
    Bellissimi i tuoi capelli! Io li ho tagliati (ieri l'altro) e sono praticamente alla tua stessa lunghezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni tanto un taglio ci vuole! Io invece sto facendo crescere il pixiecut... come sono ora mi sembrano lunghiiiissimi :D

      Elimina
  5. segnata subito, se farà anche sui miei capelli quell'effetto che fa sui tuoi potrebbe diventare la mia compagna di vita questa estate!

    RispondiElimina
  6. Anche io preferisco i dispenser, sono una comodista in questo senso :D

    Però ecco, i prodotti che mi fanno rischiare di avere l'effetto sporco subito se sbaglio il dosaggio preferisco non usarli proprio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco! Eh io ho dovuto fare qualcge prova per trovare la dose giusta infatti!

      Elimina

Posta un commento