TOPS of 2018

Long time no see! 

La vita ci porta in direzioni inaspettate e per me in questi ultimi mesi ha significato dover lasciare un po' da parte il blogging. Tutto ciò a metà tra il dispiacere e l'inevitabile... 

Ma bando alle ciance, cianciamo un po' delle cose belle scoperte in questo anno. Dai classici prodotti "top del 2018" fino ad altre cose belle successe quest'anno.

Make up

Io col mio stile elegante, fine e soprattutto FINE.
Tra i prodotti top dell'ambito beauty metto sicuramente l'eyeliner Epic Ink di NYX. E' l'eyeliner PERFETTO. Nero, resistente, facile da usare grazie all'impugnatura a penna MA senza la terribile punta in feltro che di solito hanno gli eyeliner di questo tipo. Costa sui 10€ e anche usandolo tutti i giorni dura tantissimo. Non riesco a trovarne uno, di costo inferiore o superiore, che riesca ad eguagliarlo.



Nel beauty il 2018 è stato l'anno delle palette ombretti: ne sono uscite tantissime, e sembra sia partita una febbre folle per averle tutte. Per quanto mi riguarda, la scoperta assoluta sono state le palette Huda Beauty. Qualità assolutamente superiore, accostamenti di colori divini, matte sfumabilissimi. E' vero che hanno un prezzo alto ma onestamente per una qualità del genere lo ritengo giusto. Se volete provarle ma non ve la sentite di spendere 65 euro per una delle palette grandi, vi consiglio di buttarvi sulle Obsessions, che per 29€ hanno 9 colori in tono l'uno con l'altro.

Beauty

Il 2018 è stato anche l'anno in cui finalmente il mio pixie cut in ricrescita si è finalmente trasformato in un semi lungo, e di conseguenza sono tornata ad occuparmi seriamente della questione capelli. E l'ho fatto con l'intenzione di tornare a coltivare il mio riccio naturale con prodotti ad hoc. Tra i tanti provati ri-promuovo a pieni voti la Ricci Senza Capricci di Adorn (low cost e facilmente reperibile ovunque) ma soprattutto la Crema Modellante per Capelli Ricci di Gyada. Costa un po' di più (se non erro intorno ai 15€) ma è un prodotto TOP per i capelli ricci. Provatela e direte addio per sempre alle odiose schiume da supermercati che rendono il riccio duro e crespo.

Per quanto riguarda la cura viso mi sono avvicinata al brand Yves Rocher e devo dire che da qualche mese uso praticamente solo i loro prodotti. Ottimi prezzi, buona qualità (anche se non si tratta di super ecobio certificato). Notevole la crema Zero Difetti Sebo Vegetal e la gel crema Hydra Vegetal, che per 8€ è praticamente il dupe (migliore) della Moisture Surge di Clinique.

Finisco parlando di unghie: dopo anni e anni a cercare senza successo di farle crescere, mi sono anche io convertita alla copertura in gel (caucciù per l'esattezza) e finalmente ho delle mani femminili. E non devo correggere sbeccature di smalto ogni 12h.

Serie tv

Tra quelle più gradite:
The Terror. Navi bloccate nei ghiacci artici, mostri veri o presunti, tanta fame e nient'altro che i propri compagni all'orizzonte. Insomma, angoscia a palate, ma davvero una serie ben fatta.
Le Terrificanti Avventure di Sabrina. Ero partita onestamente moooolto prevenuta, e non in bene. Non amo i remake. penso che sia sempre meglio creare qualcosa di originale piuttosto che rigirare una vecchia minestra. Poi, mischiare il discorso paganesimo col Satanismo non mi andava proprio giù inizialmente. Però devo dire che messe da parte queste cose, Sabrina si rivela una serie davvero coinvolgente, divertente e più bella di quanto immaginassi.
Il solito Empire che ormai è diventato Beautiful ma non riesco a smettere di guardarlo. Colpa di Taraji P. Henson.

The Haunting di Hill House. Qui finalmente Netflix ci ricorda perché è diventato un colosso delle serie tv. Davvero ma davvero BELLA.

Cibarie

A nessuno fregherà una mazza ma questo 2018 per me è stato l'anno dei tacos col maiale sfilacciato.
E del sushi, che non è una new entry ma dalla regia mi dicono che ci sia andata piuttosto spesso.

Geek Stuff - gaming
 

2018 è stato l'anno di uscita della Remastered di Dark Souls. Lo so che noi amanti dei Souls li abbiamo già giocati e rigiocati fino alla nausea, ma vuoi mettere vedere Quelaag con la grafica della ps4? Eh? Ehhhh? Dai.

Ho anche giocato Bloodborne per la seconda volta e per la prima volta col DLC. Si riconferma nella mia top 3 di giochi preferiti e continuo a cacarmi sotto ogni volta. Anche se 'sto giro Amygdala è morta al primo tentativo. Tiè.

Geek Stuff - collections 
(non è aggiornata)
 Alla fine del  2017 mi ero promessa di andarci piano con l'acquisto dei Funko Pop. E per un po' è andata bene. Poi quei maledetti di Gamestop hanno iniziato a fare i 3x2 e allora ciao. Diciamo che la mia collezione è cresciuta quest'anno, e non esattamente poco, anche grazie a regali da parte di amici! Il pezzo di cui sicuramente sono più felice è il Movie Moment "Under the Moonlight", creato per il 25esimo di Nightmare Before Christmas.

Books

La scoperta più bella che ho fatto quest'anno in ambito letterario è stato Carlos Ruiz Zafon. E devo ringraziare di cuore tutti coloro che molti post fa mi consigliarono di leggere L'Ombra del Vento. Ho letto tutta la saga ed anche la Trilogia delle Nebbie. Sono innamorata di Zafon e del suo stile di scrittura, perdutamente.
Tra i libri usciti nel 2018 mi sento di consigliare anche io come mille altri The Outsider di Stephen King. A mio parere non la cosa migliore che abbia scritto ma è un bel King, uno di quei libri ciccioni, suo stile.

Personal sh*t

"Hello, I'm a woman"
Ho ricominciato a riprendere sul serio la danza con non poca soddisfazione, buttandomi anche sulla creazione a mano di abiti (cosa che voglio continuare a fare in futuro, sia per me che per altri!). Ho anche lavoricchiato come modella (oibò!), ed è stato piuttosto divertente stare davanti all'obiettivo invece che dietro (throw back a quando 10 anni fa ero una fotografa... come cambia la vita).





L'amore va bene, le amicizie anche, la salute potrebbe migliorare ma va bene così. Non me la sento di lamentarmi, sul serio, non quest'anno.


Ci vediamo nel 2019!

xo,
S.

Commenti

  1. Guarda che la parte sulle cibarie invece è importante e interessante :).
    Ma..quel tesoro di collezione che hai?? Meraviglia! Sarei indeciso su quale rubarti tra It, Pinhead e Bob. Però anche Mushuuuuuuu di Mulan, mitico!
    Complimenti per lo shooting..sei davvero una bella ragazza, finora avevo visto solo bocca (labbra) e mani :).
    Amore e amicizia vanno bene, quindi per il 2019 spero che tutto si "conservi" al meglio; la salute invece spero proprio possa migliorare bene :)
    Auguri di cuore per tutto, buone feste! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahahah per i Funko sarebbe una dura battaglia! Sono gelosa della mia collezione di supervillains :D Grazie mille di tutto e buone feste anch a te!!!

      Elimina
  2. Sono tra quelle persone che ti consigliarono Carlos Ruiz Zafon e L'ombra del vento per cui sono immensamente felice di leggere che per te si è rivelato un'ottima scoperta di questo 2018.
    Un abbraccio e buone feste.

    RispondiElimina
  3. È un piacere ritrovarti e leggerti! Diciamo che mi ritrovo nei trovi d'accordo con le serie tv. Non so se includerei The Terror perché magari ce ne sono altre che inserirei in una lista breve. Su Zafon mi trovi d'accordo e non so perché non lessi altri libri, considerando che l'ombra del vento lo lessi anni ed anni fa!
    Buone feste :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda, per le serie tv, il fatto è che ne ho viste davvero poche di nuove quest'anno! E Terror mi ha molto colpita, proprio perché diversa dalle sollite :) BUone feste!

      Elimina
  4. Non è valido, Pier mi ha rubato un pezzo di frase che volevo dire io ^_^
    Buone Feste e buon anno nuovo :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D Anche a te buone feste e buon anno!

      Elimina
    2. Ti ci vedo davvero come modella, hai un futuro. 😊

      Elimina
    3. Hahahahah, troppo gentile! Ma per fare la modella "vera" sono già vecchia, mi sa :D

      Elimina
  5. Già Empire, ho visto la quarta e non vedo l'ora di vedere la quinta ;)
    La Top Geek, semplicemente wow :D
    E le foto, davvero belle, come te :)

    RispondiElimina
  6. Io compro spesso da Yves rocher e mi trovo molto bene con i prodotti per il viso e con la loro matita nera che non sbava e dura quasi tutto il giorno. Poi sono stracolma delle loro pochette perché spesso le mettono come regalo mensile per chi ha la tessera.

    No, va beh. Voglio anch'io Dean e family *___*

    RispondiElimina
  7. Ho ricevuto non so nemmeno dove/come/perché un campioncino di Hydra Vegetal e mi riprometto sempre di entrare da Yves Rocher a comprarla, poi mi viene in mente che ho creme per tutto il condominio e rimando.

    RispondiElimina

Posta un commento